BREVE STORIA DEL RAC
Verso la metà degli anni ’70, la crisi petrolifera innescò un processo irreversibile per quanto riguardava i costi dei carburanti, e subito dopo le leggi antinquinamento prima embrionali e poi via via sempre più drastiche penalizzavano sempre più gli accessi nelle grandi città. Causa il traffico sempre più caotico, le soste risultavano impossibili. Se a questo aggiungiamo il fatto che le collezioni tendevano a crescere a dismisura, riguardo al numero di pezzi da esporre alla clientela, ecco delinearsi le condizioni per le quali gli agenti di commercio di calzature tesero a raggrupparsi tra di loro in gruppi più o meno numerosi allo scopo di far venire i clienti presso strutture alberghiere.

demo congresso

Nel Triveneto i due gruppi più autorevoli erano il gruppo Rac e il gruppo di Villa Altichiero, che nel 1975 si fusero dando origine ad un unica realtà che fu denominata RAC. ( Rappresentanti Associati Calzature ) Alla fine del 1975, presso il notaio Barato di Mira il gruppo Rac prese i connotati di Consorzio, con tanto di regolare statuto alla cui presidenza fu chiamato il sig. Basso Gabriele di Asolo. All’epoca il consorzio Rac contava una trentina di elementi. La prima mostra fu tenuta nell’ottobre del 1976 presso alcuni alberghi di Udine, Oriago e Bolzano. Man mano che le adesioni al consorzio aumentavano, la dislocazione alberghiera risultava sempre più insufficiente. Superato il centinaio di espositori fu necessario ricorrere a soluzioni più consone e comode sia per gli agenti che per i clienti. Si ricorse quindi agli spazi espositivi che solo gli Enti Fiera potevano mettere a disposizione alle date opportune. Si iniziò a Padova ove si rimase parecchi anni, seguì un periodo piuttosto lungo a Vicenza. Causa incompatibilità di date si dovette tornare per due anni a Padova per poi rincasare a Vicenza ove la Rac ha espoto fino al 2016. Oggi la fiera Rac, torna a Padova ed è considerata unanimemente nel Triveneto la più importante ed interessante mostra, dopo quelle internazionali di Dusseldorf, Milano e Riva del Garda, tanto da attirare ogni volta più di mezzo migliaio di operatori del solo settore calzature. Anche dal punto di vista societario ci fu un’evoluzione, in quanto per aver maggior libertà di azione, si rese necessario il passaggio da consorzio a società di capitali sotto forma di S.r.l.. Il vecchio consorzio cessò di esistere e andò in liquidazione nel marzo del 2004. La nuova società RAC S.r.l. nacque il 21 maggio 2001 presente il notaio Gabriella Ronca di Cittadella. Alla presidenza era il sig. Cecchet Giancarlo di Belluno, al quale, nel luglio 2011 è succeduto il sig. Tessari Francesco di Padova. Successivamente alla società cosi’ costituita, si aggregò gran parte dei componenti del gruppo agenti che esponeva presso l’hotel Alfa di Vicenza, superando così i 120 espositori.

Fiera Vicenza