San Valentino: 3 consigli per il marketing del tuo negozio

pubblicato in: News | 0

Vetrine san valentino

 

Pensi che San Valentino non sia una festa che calzi a pennello per te e il tuo negozio?
Forse perché: “regalare scarpe porta sfortuna”. O anche perché “a San Valentino vanno per la maggiore fiori e cene”.

Opinabile.
Cosa desiderano più di tutto le donne? Cosa non hanno mai abbastanza? Cosa le fa sentire a loro agio, speciali, attraenti, accattivanti…
Le scarpe.

“Ci sono due cose di cui non ne hai mai abbastanza. Buoni amici e buone scarpe”.
Cit Sarah Jessica Parker

Chi gestisce un negozio di scarpe ha un grosso potenziale da offrire ai propri clienti. Un potenziale, a volte, non valorizzato a dovere.
Se solo… si cominciasse a comunciare nel modo efficace.
Se solo… si cambiasse mentalità che ci fa usare la leva del prezzo come unico strumento per attrarre
Se solo…

Così, se quest’anno vuoi cambiare rotta e provare a metterti in gioco a San Valentino, ma non solo… allora ti consigliamo qualche azione utile per raggiungere il tuo scopo in modo efficace.

Meno promozione, più creatività

No alla solita pubblicità didascalica con “Promozione” “Offerta” “Speciale San Valentino” etc… Se decidiamo di esserci, allora mettiamoci un pò di creatività e differenziamoci da tutto il resto del mondo che comunica le stesse cose. Perché come puoi emergere se “mormori nel coro”?
Passare dalla pubblicità all’advertising fa la differenza tra “è uno dei tanti” a “questo è un genio”. L’advertising attrae, cattura e lascia il segno. È quel qualcosa che rimane nella mente delle persone. Difficile, ma questo è il segreto.

 

Meno prodotti, più trasformazione e coinvolgimento

Una comunicazione di successo è proprio quella che da la possibilità alle persone di usare l’immaginazione. Perché le persone non cercano il prodotto in sé, ma sono alla ricerca di un qualcosa che le accompagni nel loro processo di trasformazione o che risolvi un loro problema. Quindi: riuscire a contestualizzare il prodotto, dargli vita con il messaggio corretto, attivare la mente delle persone… questa è la strada per una comunicazione efficace e di valore.
Quale miglior prodotto se non le scarpe per lavorare su questi concetti?

vetrine san valentino
Social: si, ma solo usa la leva giusta

E parlo ai “Social Adicted”, a quelli che pensano che basti “esserci per vendere di più”.
Lo dice la parola stessa: Social. Facebook, come qualsiasi altro social network, è uno strumento per socializzare. Non per vendere.
La leva non è il prezzo, ma le emozioni. Serve ad aumentare la tua Brand Reputation, creare un’identità al tuo negozio, consolidare e costruire nuovi rapporti.
Se ci sei su Facebook, allora è il momento per dare una svolta alla tua comunicazione. Coinvolgi, diverti e mettiti in gioco. Fai vedere un la vita in negozio. Comunica frasi positive. San Valentino ci è d’aiuto per parlare di emozioni. Mettiamoci l’inventiva, e mal che vada cerchiamo su Google un pò d’ispirazione per trovare una chiave di lettura diversa dalla massa.

La vetrina: un trionfo di cuori

L’anno ci offre una serie di festività e occasioni per dare movimento e creare un ritmo più o meno cadenzato alla nostra comunicazione, vetrine comprese. Sfruttiamole come occasioni per dare un motivo al cliente di tornare in negozio, perché una nuova vetrina significa “novità in vista”.
Quindi: SI, a cambiare regolarmente vetrina a seconda della stagione, della festività che si avvicina, della ricorrenza. Anche se sembra banale. Perché questo darà l’impressione di rinnovamento e novità che spingono le persone a tornare con frequenza.
Se il budget a disposizione non è alto, ricorda che per San Valentino bastano cose semplici e d’effetto. Dei palloncini a forma di cuore potrebbero essere la soluzione ideale per creare l’atmosfera giusta.
Per chi invece ama sperimentare, si può cimentare in qualcosa di più elaborato. Anche in questo frangete: più riesci a stupire, più gente sarà attratta dalla vetrina e maggiore è la possibilità che le persone entrino in negozio. L’aggettivo che consiglierei è: osa.

vetrine san valentino

 

L’effetto Wow finale

Ultimo, ma non meno importante. Anzi è l’elemento chiave della tua promozione. L’effetto sorpresa. L’inatteso. L’inaspettato. Quel piccolo gesto, attenzione, cura che fa la differenza e lascia il segno nella memoria del cliente. Perché ricorda: “ogni volta che dai qualcosa di inatteso all’altro, gli dai un motivo per essere fedele a te. Non al marchio, non al prodotto. Ma a te”.
Con un budget irrisorio puoi ad esempio scrivere dei bigliettini da accompagnare ai pacchetti regalo con delle frasi d’effetto a tema. L’alternativa è puntare sulla cioccolata, che a San Valentino spopola. Per non cadere nella banalità con i soliti cioccolatini, un’alternativa creativa potrebbero essere dei vasetti con il composto per cioccolata calda fatti a mano. Un pensiero personalizzato, low cost, semplice e veloce, ma che lascerà i clienti piacevolmente sorpresi.

vetrine san valentino
Be different

I concetti alla base sono: crea movimento, e sii differente.
Perché più cambiamo/rinnoviamo, e più le persone sono incentivate a farci visita in modo ricorrente, proprio per non perdere le novità offerte. Più riusciamo a comunicare in modo diverso dalla massa, e maggiore è la probabilità di uscire dal coro e farti riconoscere.

Ma soprattutto ricorda:

  • Le persone cercano idee.
  • Le persone cercano un buon motivo per concedersi il lusso di festeggiare.
  • Le persone vogliono essere rasserenate.
  • Le persone vogliono essere coinvolte.
  • Le persone vogliono solo essere: diamo loro tutto il supporto che possiamo.

Buona preparazione al tuo San Valentino 😉

 

Chantal Soppelsa

 

 

 

 

 

 


Continua la formazione!

Se vuoi approfondire le tue conoscenze di marketing pratico per promuovere con successo il tuo negozio, allora non perdere l’occasione di prendere parte alla formazione di #ShoesMarketing.
Rac s.r.l., in collaborazione con Sinesy Innovision e Dettaglio Marketing, ha organizzato un pomeriggio di formazione dedicato a te. Per dare valore al tuo negozio. Per comunicare in modo efficace. Per attrarre nuovi clienti. Per vendere di più senza usare la leva del prezzo.

ISCRIVITI SUBITO QUI, l’evento è gratuito

Lascia una risposta